Albinia-Carnevaletto da 3 Soldi   (since 1953)         

Albinia-Carnevaletto da 3 Soldi   (since 1953)          

Albinia

Il rione si racconta ...
La nostra prima partecipazione al carnevaletto da tre soldi,insieme ad altre frazioni, risale a metà anni '80. Da quel giorno, siamo sempre stati presenti, senza mai saltare un'edizione, con un gruppo affiatato e unito dalla passione per il carnevale.
Nei primi anni '90 il carnevaletto da 3 soldi toccò l'apice del successo grazie alla partecipazione di un numero fisso di 5 carri allegorici con i relativi gruppi mascherati ad aprire lo spettacolo per quattro domeniche. I rioni si sfidavano per conquistare l'ambito premio del Carrissimo, il carro più bello, votato da una giuria di esperti.

 
Negli anni 2000 la manifestazione ha subito una battuta d'arresto. Dobbiamo aspettare il 2009 per vedere le maschere sfilare nel corso di Orbetello. In quegli anni ai carristi storici di Albinia si affiancano alcuni ragazzi del paese che crescono dentro i capannoni imparando l'arte della cartapesta, la creazione del bozzetto, lo studio dei meccanismi che fanno muovere le varie installazioni allegoriche. Si crea così un gruppo coeso che darà nuovo lustro al rione. Così nel 2009 riparte il Carnevaletto ma per vedere Albinia bisogna aspettare il 2012.
WhatsApp_Image_2020-01-23_at_23.36.03(2)

Oggi


Nel 2012 il nuovo gruppo di “giovani carristi” crea il primo carro sul tema Autostrada. Ma, merita un cenno, l'anno 2013 la quiete dopo la tempesta, il carro allegorico che rappresentava un inno alla rinascita, al rifiorire dopo gli eventi alluvionali del novembre 2012, che colpirono la Maremma e Albinia in particolare. I carristi omaggiarono il loro paese che , con orgoglio e tenacia, si risollevò dal fango.
Con il passare degli anni il nostro gruppo è cresciuto raggiungendo risultati a livello sociale molto importanti.